La tua pelle

La tua pelle

mi fece capire

bussasti

alla mia porta

mi portasti

fiori arsi

Annegasti

gocce d’acqua

nell’ardore

di labbra accese

La tua scollatura

mi spogliò

sui confini intimi

planai rapace

mi allungasti

la mano

nella pioggia violenta

Tu sei

una bella rosa

una rosa

traditrice

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...