A tu per tu

Gran Zebrù versante Solda (3857 m)

(fai zoom sulla foto)

 

A tu per tu tra le pieghe,

io vivo così, con dentro

il sapore della montagna.

Silenzio e desiderio rubano l’innocenza,

l’orlo dei baci taglia il respiro

e l’ultimo refolo di grecale

ha il bagliore dei tuoi occhi.

La cima tiene l’anima in mano,

mastico l’inverno arrabbiato,

tra i fianchi l’imbroglio

scotta la carne dei corpi,

nella baia tua m’arrendo.

Pensavo di non pensarti

ma la follia, come la montagna,

ha braccia aperte.

Annunci