MATTARELLA UNA VERGOGNA

E’ una vergogna che non si rispetti la volontà degli elettori.

Questo paese è in balia di vecchi decrepiti e corrotti che piuttosto che rispettare la volontà degli elettori mandano in rovina il paese.

Questo sig MATTARELLA, l’uomo delle ovvie banalità, ha approvato nel passato governo, ministri incapaci che hanno distrutto l’ITALIA e oggi in nome del potere e dei privilegi impedisce la formazione di un governo di cambiamento.

Mattarella ha preferito seguire il diktat dei poteri forti finanziari, le lobby i dettami della vecchia politica piuttosto che il voto espresso degli italiani.

Sono indignato che un Presidente della Repubblica impedisca la formazione di un governo a chi ha vinto le elezioni e si schieri con l’Europa degli speculatori finanziari, con chi salva le Banche anziché le persone, con la casta politica che ha venduto l’Italia ai tedeschi.

Confrontare la carriera di Paolo Savona, gli studi, le responsabilità avute, la competenza i meriti con quella di un mediocre politico, come Mattarella c’è da chiedersi, ma perché questa Italia deve essere sempre diretta da chi è mediocre e banale.

 

Annunci