Un gomitolo ingarbugliato

Allineo i giorni 

con le tue presenze,

oggi sanno di buono

le tue timide labbra.

Fioriscono i seni 

alle dita maliziose 

come petali al sole,

inciampo nei tranelli 

della audace tenerezza.

Pochi passi e mi dici 

che di nuovo devi partire,

ora so che ti amo di più

quando non sei qui.

Il cuore, se innocente,

è un gomitolo ingarbugliato

tu sai trovarne il bandolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...