Da oltre 30 anni in Europa si lavora per fare una guerra.

Dal lontano 1988-89 in Europa occidentale, dopo la caduta del muro di Berlino anziché operare per un disarmo e favorire un clima di pace migliorando con la diplomazia scambi commerciali e piena sicurezza tra gli stati, si è preferito la strategia ultra atlantista degli USA nell’accerchiare la Russia inserendo le nazioni dell’est europeo. Si è usato la Nato non per difendere l’Europa occidentale, ma per fare guerre ovunque nel mondo, perfino in Kossovo teatro di scontri etnici si è messo una base Nato. Guerre continue dall’Iraq (adducendo scuse meschine come quelle rivelatesi bugiarde delle armi chimiche) all’ Afganistan, dalla ex Jugoslavia alla Libia, alla Siria, (si è usato perfino il terrorismo islamico per destabilizzare la Siria), si è cercato di fare un colpo di stato in Venezuela, in Turchia e recentemente in Kazakistan e in Bielorussia. Hanno finanziato ribellioni nei Paesi arabi e a Hong Kong o peggio sostenuto fazioni reazionarie come Guaidò in Venezuela intervenendo nelle scelte politiche di altre nazioni senza rispettare il diritto internazionale. L’Occidente ha pensato a sobillare popolazioni dell’est come in Ucraina per accerchiare la Russia e creare una minaccia militare. Da decenni la Nato è usata strumentalmente al di là dei suoi compiti, come una polizia per punire tutte quelle nazioni che non accettano di essere succubi dell’impero Usa. L’UE è governata da piccoli uomini, persone incapaci perfino di avere una qualsiasi visione nei rapporti tra Stati se non quelli imposti dagli USA. L’UE ha usato le giuste aspirazioni di democrazia dei popoli ex sovietici per destabilizzare e minacciare la Russia, ha usato l’Ucraina per isolare e mettere fuori legge la popolazione di etnia russa in maggioranza nelle zone orientali. Oggi dopo aver sostenuto e finanziato un colpo di stato in Ucraina, dopo aver operato per creare condizioni di guerra ci presentiamo come paladini di democrazia. L’unica democrazia che abbiamo perseguito è quella delle guerre umanitarie, una falsità aberrante che solo noi occidentali abbiamo potuto concepire.

In oltre 30 anni l’Occidente ha pensato solo ad espandere la propria influenza e presenza militare, ha militarizzato con la Nato l’intera Europa, ha voluto inserire nella Nato i Paesi Baltici, la Polonia, la Romania, la Bulgaria e questo ha determinato uno squilibrio militare di minaccia per la Russia e per anni abbiamo rifiutato ogni richiesta russa per impedire un allargamento Nato, ora si pagano le conseguenze. Chi ha lavorato per creare le condizioni di guerra in Europa non può ora farsi paladino di democrazia e pace.

Il tempo è scaduto, è tardi per versare lacrime di coccodrillo.

Da questa situazione si uscirà di certo non con sanzioni o con altre guerre, ma solo ricercando diplomaticamente e trovando un accordo globale sulla sicurezza europea, altre idee porteranno ad una guerra mondiale..

I Signori Democratici, che da trentacinque anni fanno guerre giuste e umanitarie in tutte le parti del mondo usando la forza militare della Nato oltre i suoi ruoli di difesa, hanno dato inizio all’informazione del fango. L’importante è denigrare l’avversario, isolarlo , tutte nefandezze che il mondo occidentale atlantico usa per imporre la propria visone globale. Ma di questi puri democratici c’è qualcuno che si pone qualche domanda sulla sicurezza come equilibrio globale, c’è qualcuno che dopo anni di supina propaganda sappia almeno ragionare razionalmente senza seguire l’aberrante ritornello delle supposte ragioni americane, siamo l’Europa Unita o la succursale zimbello degli USA.

1 commento su “Da oltre 30 anni in Europa si lavora per fare una guerra.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: