26 gennaio la vergogna dei fascisti

il 26 gennaio il Parlamento italiano ha istituto la giornata nazionale della memoria e del sacrificio degli alpini. Vien ricorda la battaglia di Nicolajewka dove il regime fascista aveva spedito gli alpini in quelle terre per supportare l’alleato nazista. Secondo il nostro SParlamento questa giornata serve per promuovere i valori di difesa della sovranità e dell’interesse nazionale. Cioè rievochiamo l’invasione dell’Unione Sovietica da parte di fascisti e nazisti come un atto eroico a difesa della sovranità nazionale.

Siamo dinanzi ad una vergognosa e deplorevole strumentalizzazione storica che solo degli ignoranti nostalgici e oltranzisti possono fare.

Qui a più parlamentari si è fuso il cervello. Abbiamo degli idioti e incapaci in Parlamento. Io sono un Alpino ma rifuggo nel modo più deciso questa retorica vergognosa. La verità è che a Nikolajewka sono morti molti nostri alpini per le mire colonialiste fasciste di un regime criminale.

A distanza di 80 anni le armi italiane e tedesche sparano contro la Russia e spero che subiscano un’altra debacle storica che insegni ad un parlamento di stolti e rozzi come quello italiano le verità storiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: