Spagna e Europa vergogna

La condanna dei leader catalani da parte del Tribunale di Madrid dimostra una Spagna franchista e antidemocratica.

L’Europa vuol dare lezioni di democrazia a tutti e tace su queste condanne politiche che ledono i diritti fondamentali dell’uomo.

L’Europa vuole la libertà ad Hong Kong e sostiene la repressione in Catalogna. E’ una vergogna che in Europa ci siano dei prigionieri politici condannati per aver difeso la volontà del proprio popolo.

Non c’è democrazia senza il rispetto dell’autodeterminazione dei popoli.

Annunci

Tasse sulla casa, la sinistra al governo

La sinistra è al governo da pochi giorni è già sono chiare le intenzioni di aumentare le tasse. Non sapendo come trovare i fondi per le politiche di assistenzialismo e di parassitismo tipico dei governi corrotti, ecco che nella manovra di bilancio si va verso l’aumento delle tasse sulla casa. Con la scusa di rinnovare il catasto si introducono aumenti pesanti sulle tasse della casa. Si parla di aumenti progressivi dei ticket sanitari, delle accise sul gasolio per le auto diesel.

Ma questa sinistra oltre le tasse sa fare qualcosa d’altro.

Ancora una volta i sinistri non si smentiscono vanno al governo per reprimere chi lavora e favorire i parassiti in modo da avere un serbatoio di voti visto le ultime sconfitte elettorali.

A Malta porte aperte

Le decisioni del summit di Malta sull’immigrazione si chiude con una netta vittoria dei trafficanti di essere umani.

L’accordo prevede porte aperte porti sicuri a rotazione e accoglienza ridistribuita tra solo 4 stati in attesa di altri che per ora non ci stanno.

In sostanza avremo un aumento considerevole dei traffici verso l’Europa, tutti saranno autorizzati ad arrivare come clandestini.

I trafficanti faranno affari d’oro nel trasportare verso l’Italia i migranti, le ONG soldi a palate in continui salvataggi e le ONLUS cattoliche e non potranno fare solidarietà con i soldi dello Stato, cioè dei cittadini.

Questo è il risultato del ministro Lomorgese e del governo Conte, davvero un grande successo per chi specula e vive sulla pelle dei clandestini.

Sarebbe ora che gli italiani si chiedano in Italia comanda il governo Conte o la CEI e i vescovi della Chiesa a spese però dello Stato italiano.

Italia spellata viva

Finalmente l’ometto detto il “bomba” per le spacconate che nel passato ha promesso, ha buttato la maschera. Fin dalla sua venuta l’ho sempre considerato un incapace, arrogante galletto, culturalmente squallido e moralmente peggio. Oggi dopo aver distrutto il paese e la sinistra pensa di raccogliere attorno a lui la parte moderata del paese, finirà per raccogliere speculatori finanziari, parassiti, avventurieri.

PD ama Benetton e Autostrade non certo gli italiani

Appena fatto il nuovo governo e subito il PD ha dimostrato il suo amore per Autostrade spa. Questo partito vuole mantenere la concessione con Autostrade nonostante il disastro del ponte di Genova.

Difatti le azioni di Autostrade appena formato il governo hanno avuto un aumento.

Le lobby finanziarie speculative sono protette da questo partito che per la quarta volta pur perdendo le elezioni va al governo in barba a qualsiasi pronunciamento del popolo italiano.

Il PD è il partito più antidemocratico, stalinista e corrotto del nostro paese e già le prime mosse di questo governo lo fanno capire.

Ecco gli incapaci del PD

Mesi e mesi di studi per attuare la riforma del Jobs Act, si è voluto punire chi lavora onestamente per legittimare la schiavitù del precariato. Si è voluto abrogare l’art 18 dello Statuto dei Lavoratori per poter licenziare senza giusta causa. Si è voluto sostituire il reintegro del lavoratore con un indennizzo e oggi la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il risarcimento solo basandosi sulla anzianità.

Dove sono i grandi giuristi del PD, i grandi pensatori capaci di abortire il Jobs Act?

Dov’è quel grande suggeritore e sapientone Pietro Ichino?

Capaci di calpestare i diritti dei lavoratori, molto meno capaci di produrre leggi serie.

Il PD dà lezioni a tutti di antifascismo, di democrazia, di onestà, di competenza e poi fa leggi che hanno articoli incostituzionali, bel esempio di competenza e capacità.

Dovrebbe fare meno polemiche, meno parole e avere più idee e qualità nel difendere chi lavora, anche se credo oramai sia molto tardi. Una volta traditi da Renzi e Boschi, Gentiloni  e Del Rio, chi era di sinistra onesto e capace si è rivolto ad altri.