Grazie di tutto…

Radu Lupu 1945-2022

Per ricordare Radu Lupu basterebbe farsi trasportare dalle sue note intimistiche, dalla sua unicità interpretativa. Aveva un  rigore e un’ispirazione unica, un tocco morbido, un suono limpido e dinamico, sapeva donare momenti artistici di rara profondità. Il suo suonare ti portava in un intimo e meraviglioso viaggio metafisico, in  un giardino d’arte sublime. Interprete schivo, un antidivo, quasi tenebroso, con un’animo gentile e riservato, le sue note sapevano di solitudine  e ti donavano un’immensa ricchezza interiore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: